GamersREvolt Forums
Supporta GamersREvolt!
GamersREvolt su Facebook

Torna indietro   GamersREvolt Forums > GamersREvolt > Il Mondo di Warcraft > Storia , Miti e Leggende

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 10-11-2008, 21:52   #1
Lalgas
\[T]/
 
Gli antichi dei e l’ordine su azeroth

Inconsapevoli della missione di Sargeras di distruggere i loro innumerevoli lavori, i Titani continuarono a muoversi di mondo in mondo, dando forma e ordine ad ogni pianeta come ritenevano più opportuno. Durante il loro viaggio arrivarono su un piccolo pianeta che i suoi abitanti avrebbero più tardi chiamato Azeroth. Mentre i Titani si facevano strada nel paesaggio primordiale incontrarono un certo numero di esseri elementali ostili. Questi elementali, che adoravano una razza di esseri infinitamente malvagi conosciuti solo come gli Antichi Dei, giurarono di respingere i Titani da dov’erano venuti e mantenere il loro mondo inviolato dal tocco metallico degli invasori.

Il Pantheon, disturbato dall’inclinazione malvagia degli Antichi Dei, dichiarò guerra agli elementali e ai loro oscuri padroni. Le armate degli Antichi Dei erano condotte dai più potenti luogotenenti elementali: Ragnaros il Signore del Fuoco, Therazane la Madre di Pietra, Al’Akir il Signore del Vento, e Neptulon il Cacciatore delle Maree. Le loro forze caotiche infuriarono attraverso il volto del mondo, e si scontrarono coi colossali titani. Anche se gli elementali erano potenti oltre la mortale comprensione, le loro forze combinate non riuscirono a fermare i potenti titani. Uno ad uno i signori elementali caddero, e le loro forze si dispersero.

Il Pantheon distrusse le cittadelle degli Antichi Dei e incatenò i quattro malvagi dei in profondità sotto la superficie del mondo. Senza il potere degli Antichi Dei a mantenere legati i loro spiriti ruggenti al mondo fisico gli elementali furono esiliati in un piano abissale, dove avrebbero combattuto l’uno con l’altro per tutta l’eternità. Con la scomparsa degli elementali, la naturà si calmò, e il mondo si stabilizzò in una pacifica armonia. I titani videro che la minaccia era stata contenuta e si misero al lavoro.

I titani diedero potere a un certo numero di razze affinché li aiutassero a formare il mondo. Per aiutarli a scavare le insondabili caverne nelle profondità della terra , i Titani crearono i naneschi Earthen da pietra magica e vivente. Per aiutarli a bonificare i mari e sollevare la terra dal mare, i Titani crearono gli immensi ma gentili giganti del mare. Per molte ere i Titani mossero e formarono la terra, fino a che alla fine non rimase un singolo continente perfetto. Al centro del continente, i titani crearono un lago di scintillanti energie. Il lago, al quale diedero il nome di Sorgente dell’Eternità, doveva essere la fonte di vita per il mondo. Le sue potenti energie avrebbero nutrito le ossa del mondo e dato potere alla vita per mettere radici nel ricco suolo del terreno. Nel tempo, piante, alberi, mostri, e creature di ogni genere iniziarono a prosperare sul continente primordiale. Mentre il crepuscolo calava sull’ultimo giorno dei loro lavori, i Titani chiamarono il continente Kalimdor: terra dell’eterna luce stellare.
Lalgas non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum


Powered by vBulletin® versione 3.7.3
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 13:09.