GamersREvolt Forums
Supporta GamersREvolt!
GamersREvolt su Facebook

Torna indietro   GamersREvolt Forums > GamersREvolt > Il Mondo di Warcraft > Storia , Miti e Leggende

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
Vecchio 29-11-2008, 21:15   #1
Lalgas
\[T]/
 
L'incarico degli Stormi

Soddisfatti che il piccolo mondo fosse stato ordinato e che il loro lavoro fosse finito, i Titani si prepararono a lasciare Azeroth. Comunque, prima di partire, incaricarono le più grandi specie del mondo, gli stormi dei draghi, col compito di sorvegliare Kalimdor, per paura che una qualche forza potesse minacciare la sua perfetta tranquillità. C’erano molti stormi di draghi in quell’era, eppure ve n’erano cinque che comandavano sui loro fratelli. Furono questi cinque stormi che i Titani scelsero per guidare il nascente mondo. I più grandi membri del Pantheon conferirono una porzione dei loro poteri a ciascuno dei leader di questi cinque stormi. Questi maestosi Dragoni (elencati sotto) divennero noti come i grandi aspetti, o gli Aspetti dei Draghi.

Aman’Thul, l’alto padre del Pantheon, conferì una parte del suo potere cosmico all’enorme drago bronzeo, Nozdormu. L’alto padre incaricò Nozdormu di sorvegliare il tempo stesso e di controllare i sentieri in eterna rotazione del fato e del destino. Lo stoico, onorevole Nozdormu divenne noto come l’Eterno.

Eonar, il Titano patrono di tutta la vita, conferì una parte dei suoi poteri al rosso leviatano, Alexstrasza. Anche in seguito, Alexstrazsa sarebbe stata conosciuta come l’Orditrice di Vita, e avrebbe lavorato per salvaguardare tutte le creature viventi del mondo. Per via della sua saggezza suprema e della sua illimitata compassione per tutte le cose viventi, Alexstrasza fu incoronata regina dei draghi e le venne dato il comando della sua stirpe.

Eonar inoltre benedì la sorella più giovane di Alexstrasza, la flessuosa dragonessa verde Ysera, con una parte di influenza sulla natura. Ysera cadde in una trance eterna, legata al vegliante Sogno della Creazione. Conosciuta come la Sognatrice, lei avrebbe sorvegliato sulle crescenti zone selvagge del mondo dal suo verde reame, il Sogno di Smeraldo.

Norgannon, il custode delle leggende e maestro mago dei Titani, conferì al drago blu, Malygos, una porzione dei suoi vasti poteri. Da quel momento in poi, Malygos sarebbe stato conosciuto come il Tessitore d’Incantesimi, il guardiano della magia e degli arcani nascosti.

Khaz’goroth, il Titano formatore e forgiatore del mondo, conferì parte dei suoi vasti poteri al grande wyrm nero, Neltharion. A Neltharion dal grande cuore, conosciuto poi come il Guardiano della Terra, venne dato dominio sulla terra e sui luoghi profondi del mondo. Egli rappresentava la forza del mondo e servì come più grande sostenitore di Alexstrasza.

Così potenziati, i Cinque Aspetti furono incaricati della difesa del mondo in assenza dei Titani. Con i draghi preparati per salvaguardare la loro creazione, i Titani lasciarono Azeroth alle loro spalle per sempre. Sfortunatamente era solo questione di tempo prima che Sargeras venisse a conoscenza dell’esistenza del neonato mondo....
Lalgas non è connesso  
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato
Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
La posizione di GOA sul camping degli artefatti galad DAoC Official 39 27-02-2005 20:46
la fiera degli idoti Harald Café GR 10 12-02-2005 22:32


Powered by vBulletin® versione 3.7.3
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd.
Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 06:29.